Fernando de Noronha: spiagge, consigli e quando andare

Fernando de Noronha è il miglior luogo del Brasile per immergersi e si trova in una riserva marina di rara bellezza. L’arcipleago di Fernando de Noronha è composto da 21 isole e si trova a 350 chilometri da Natal. Ma a causa di un ecosistema delicatissimo, l’accesso alle isole è riservato ad un numero limitato di visitatori. Il periodo migliore per visitare Fernando de Noronha va da agosto a gennaio.

 Vanta tre delle spiagge più belle del Brasile, è una riserva marina tra le meglio conservate al mondo e sott’acqua la visibilità arriva a toccare i 50 metri. L’arcipelago di Fernando de Noronha, situato a 350 chilometri dalle coste di Natal, è uno dei paradisi naturali più affascinanti del paese sudamericano ed è per questo che a visitarlo non sono soltanto i turisti. Le 21 isole sono la destinazione di spedizioni di scienziati e di biologi, che vengono qui ad osservare le oltre 200 specie di pesci che vivono intorno alla barriera corallina. E’ per lo stesso motivo che l’arcipelago di Fernando de Noronha è considerato come il miglior luogo del Brasile per praticare le immersioni.

 

Ma attenzione: ospitando un ecosistema delicatissimo, l’arcipelago può ospitare al massimo 700 persone. Chiedete dunque con anticipo il vostro permesso, che vi darà la possibilità di volare presso l’isola principale, Fernando de Noronha, da cui l’arcipelago prende il nome. Per recarvi nelle isole minori vi serviranno nuovi permessi. Una volta organizzato il viaggio, non vi sarà difficile trovare un alloggio presso una delle numerose strutture dell’isola, la maggior parte delle quali sono a conduzione familiare. I costi del viaggio e quelli dei permessi rendono questa destinazione abbastanza costosa. L’arcipelago di Fernando da Noronha è stato scoperto nel 1503 dal navigatore italiano Amerigo Vespucci e nel 2001 è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

 

Spiagge

Sull’isola di Fernando de Noronha vi sono 21 spiagge e tre di queste sono state votate, in un sondaggio lanciato su internet nel 2009, come le tre più belle del Brasile. La prima spiaggia di questa speciale classifica è la Praia do Sancho, una selvaggia distesa di sabbia circondata da rocce scoscese. L’acqua è limpidissima e nella vegetazione che si trova intorno alla spiaggia nidificano diverse specie di uccello. Praia do Sancho è una delle poche spiagge di Fernando do Noronha in cui è possibile ormeggiare e potrete dunque visitarla anche con una gita in barca. E’ invece davvero suggestiva la Baìa do Porco, che è possibile raggiungere esclusivamente dagli scogli. Le rocce, che arrivano fino al mare, lasciano spazio a piccoli lembi di sabbia. L’acqua, neanche a dirlo, è limpidissima. La terza spiaggia si trova sull’altro versante dell’isola, quello meridionale, ed è la Praia do Leão. Il suo nome deriva da una formazione rocciosa che si trova in mezzo al mare e che ricorda vagamente il profilo di un leone marino. La Praia do Leão è selvaggia ed incontaminata, ed è il luogo dove le tartarughe marine depongono le uova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *