Xi’an in Cina: l’antica capitale cinese dove vedere l’Esercito di terracotta

xian torre a tamburo

Xi’an (西安), che si trova nella provincia dello Shaanxi, è una delle 10 più grandi città della Cina, con la sua popolazione di oltre 8 milioni. Con più di 3100 anni di storia, è anche una delle città più ricche storicamente e culturalmente. Culla della prima dinastia feudale fondata dall’imperatore Qin, è stata la capitale della Cina con il nome di Chang’an durante il Qin, Han e Tang.

Ecco, quindi, una guida per godere al meglio delle bellezze di Xi’an!

 

Huaquing Palace

Mettiamo Huaquing Palace per primo perché c’è l’Esercito di Terracotta. Il palazzo è diviso in tre parti: la parte inferiore ha sorgenti d’acqua calda (piscina) e giardini, costruiti durante la dinastia Tang nell’anno 723. Preparatevi a salire molte scale, come quelle per raggiungere la parte superiore, con il tempio e i piccoli borghi, sulla punta più alta della montagna. Cominciate col tempio per poi scendere.

Avete due soluzioni: a piedi, salendo le scale con le proprie gambe, o con una funivia a pagamento che vi porterà direttamente alla parte superiore del tempio ma vi toglierà gran parte del piacere della visita. Da lì potrete noleggiare cavalli per circa 40 yuan a persona (6 euro) e andare in altre parti del sito.

Per arrivare dovete prendere il bus 306 dalla stazione ferroviaria di Xi’an e scendere alla prima fermata (non si può perdere l’ingresso del parco con la sua enorme statua). Andate presto, al mattino.

 

Esercito di Terracotta

L’esercito di terracotta è un insieme di statue posto nel mausoleo del primo imperatore Qin a Xi’an. Nelle vicinanze c’è un grande mercato all’aperto e tanti negozi di souvenir. Attraversate il giardino e arrivate nella piazza principale dove ci sono tutti gli edifici che ospitano i guerrieri.

Il primo edificio ospita un museo sulla storia del museo e la visita può durare dieci minuti. Dirigetevi verso la fossa 2 e 3 e osservate i guerrieri in ottimo stato, esposti in vetrina.

Vicino alla fossa 3 c’è una zona ristorante e un negozio di souvenir che vende riproduzioni in miniatura dei Guerrieri di Terracotta.

Infine, visitate la “fossa 1,” che è la più conosciuta ed è quella in cui i soldati sono meglio conservati.

Per arrivarci, prendere l’autobus 306 per il suo capolinea.

Mura della città di Xi’an

xian mura città

Oltre che per l’Esercito di Terracotta, Xi’an è anche famosa per le sue mura che circondano il centro storico della città.

Con una lunghezza totale di 13,7km, le mura che vediamo oggi sono state costruite durante la dinastia Ming (1368-1644) e misurano 12 metri di altezza e dai 12 ai 14 metri di larghezza. Di notte sono illuminate alla perfezione ed è bello vederle.

Per chi lo desidera, è possibile camminare sui bastioni e fare un giro completo. In questo caso, si può salire dalle quattro porte principali: Sud, Nord, Est e Ovest. La porta sud di Xi’an mura della città è la più impressionante delle quattro.
Potete fare il giro a piedi o noleggiare biciclette.

Il momento migliore per godersi le mura della città è a fine della giornata, al tramonto, e poi godersi le luci della città.

 

Xi’an: campanile e Torre a Tamburo

xian torre a tamburo

Costruito nel 1384 dall’imperatore Zhu Yuanzhang, il campanile di Xi’an va visto di notte.

La Torre del tamburo, originariamente costruito durante la dinastia Ming, si trova ad ovest del campanile.

Il quartiere musulmano di Xi’an

Il quartiere musulmano di Xi’an, che conta circa 20.000 abitanti musulmani, è noto per il suo mercato alimentare. Qui è possibile assaggiare specialità locali musulmane come lo Yangrou Paomo (羊肉 泡 饃), un delizioso stufato di agnello. I cinesi sono noti per mangiare in qualsiasi momento della giornata, voi siete obbligati a fare lo stesso.

Oltre al cibo, è anche possibile acquistare souvenir e oggetti tipici della provincia dello Shaanxi, come repliche di guerrieri di terracotta, ad un prezzo molto buono!

C’è anche un bazar un po ‘ “nascosto” che vi consigliamo: quando si raggiunge il mercato dal lato della Torre del Tamburo, invece di prendere la strada principale che ospita tutti i ristoranti e le bancarelle del cibo, proseguite dritto nella piccola strada coperta tra le abitazioni. Troverete decine di piccoli negozi che vendono di tutto. Contrattate e comprate quel che volete. In questa zona c’è anche la Grande Moschea di Xi’an.

Grande Moschea di Xi’an

 

La Grande Moschea di Xi’an è uno delle più antiche e grandi moschee cinesi. Situata nel cuore del quartiere musulmano, è uno dei luoghi da visitare a Xi’an, soprattutto per il suo mix di architettura tradizionale cinese e musulmana! Il biglietto d’ingresso è di 30 yuan, meno di 5 euro.

 

Pagoda della Grande Oca Selvatica

La Pagoda della Grande Oca Selvatica è un altro simbolo della città di Xi’an. Alte 64 metri, è stata costruita nell’anno 652 ed è un importante edificio buddista.

Oltre alla pagoda, ci si può fermare nelle zone d’ombra dei giardini.

 

Great Tang All Day Mall

A sud della Pagoda c’è il Great Tang All Day Mall, una strada il cui centro è occupato da tre parchi tematici della dinastia Tang con grandi statue. La strada è fiancheggiata da edifici la cui architettura si ispira alla stessa dinastia, tra cui una sala da concerto.

Come spesso a Xi’an, il momento migliore per visitarla è la sera, perché tutto è illuminato.

 

Fontane di Xi’an

 

Andate all’ultimo spettacolo, alle 20:30, e fate queste due cose: mettetevi all’altezza della piattaforma all’inizio, per avere un quadro d’insieme, poi scendete e andate tra le fontane. Non è vietato ma molti cinesi lo fanno solo a fine spettacolo. Lo spettacolo dura venti minuti ed è gratuito. Anticipatevi di un quarto d’ora.

Tang Paradise

 

Tang Paradise è un parco tematico situato nella Pagoda della Grande Oca Selvaggia. Offre ricostruzioni sul tema della dinastia Tang. Oltre ai molti edifici, parchi e giardini architettonici tradizionali, ci sono spettacoli ad orari prestabiliti per tutta la giornata nelle 14 aree tematiche che compongono il parco.

Mangiare un “hamburger cinese”

L’”hamburger cinese” (Rou Jia Mo – 肉夹馍) è la specialità locale di Xi’an e della regione Shaanxi più famosa.

Il panino, tradizionalmente, è cotto in una pentola riempita con una preparazione a base di carne, solitamente di maiale: Il Ro Zhi. Una volta assaggiato, non ne farete a meno.

Pagoda della Piccola Oca Selvatica e Tempio di Jianfu

La Pagoda della Piccola Oca Selvatica ha un’altezza di 45m ed è parte del Tempio di Jianfu. I motivi del tempio sono veramente belli e meritano una visita, soprattutto perché l’ingresso è gratuito.

Musei di Xi’an

Come in tutte le principali città della Cina, ci sono molti musei a Xi’an e vi offriamo una panoramica dei principali.

Shaanxi History Museum: un museo sulla storia della provincia.

TangBo Art Museum: Museo eccellente sull’arte e la calligrafia cinese.
Xi’an Museum: Un grande museo che completa l’esercito di terracotta.

Foresta di stele: Situato in un antico Tempio di Confucio, il museo riunisce più di 3.000 stele che servono per lo più come documento storico. Interessante da visitare con una guida, se siete appassionati di storia cinese.

Monte Hua

A circa un’ora e trenta da Xi’an (30 min di treno espresso + minibus) c’è Huashan, una delle cinque montagne sacre della Cina. Questa escursione vi farà scoprire alcuni dei panorami più belli della cina.

Il giro del Monte Hua inizia con la cima nord, da raggiungere in 2 modi diversi:

Funivia: Questo è il mezzo scelto dalla maggior parte dei turisti. È possibile effettuare la salita, la discesa, o andata e ritorno.

Il sentiero: non facile, tante scale e, in alcuni punti, è ripido.

Quanti giorni rimanere a Xi’an?

Se volete seguire passo passo il nostro itinerario, è necessario pernottare cinque giorni a Xi’an ma se disponete solo di 48 ore vi consigliamo di seguire questo percorso: il primo giorno andate a Huaquing Palace e a vedere l’esercito di terracotta mentre dedicate la visita alla Torre del Tamburo, al quartiere musulmano, alla fontana e alla Grande Pagoda durante il secondo giorno.

 

Dove dormire a Xi’an

Potete optare per un ostello per alloggiare a Xi’an, se amate gli spazi condivisi, e vi consigliamo lo Xi’an Tang Hostel, a due passi dalle mura delle città e con possibilità di prendere camere luminosa e spaziose oppure potete scegliere un hotel di lusso come il Time Tunnel Designer, situato nel quartiere artistico di Xi’an.

Come arrivare a Xi’an

L’aeroporto internazionale di Xi’an si chiama Xianyang e si trova in periferia. Ci sono shuttle bus che collegano col centro città e sette linee di autobus a seconda del posto dove dovete dirigervi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *