Tag Archives: Isola di Bazauto come arrivare

Bazaruto: come arrivare e quando andare

Splendide spiagge e splendidi fondali. Sono questi i punti di forza dell’arcipelago di Bazaruto, che è composto da cinque isole situate nell’Oceano Indiano. Alla scoperta di un paradiso che non è ancora stato invaso dal turismo di massa

Si trova nell’Oceano Indiano, poco più a nord del Tropico del Capricorno, e può dunque sembrare ovvio che sia un luogo dove le spiagge sono da cartolina e i fondali sono abitati dalle più svariate creature marine. E’ invece meno ovvio il fatto che queste spiagge siano quasi sempre deserte e che questi paradisi non siano ancora stati divorati dal turismo di massa. Stiamo parlando dell’arcipelago di Bazaruto, che è composto da cinque isole situate di fronte alle coste del Mozambico. Se i turisti sono ancora relativamente pochi è perché il paese africano è uscito soltanto da poco da una turbolenta stagione di guerre e di tensioni politiche. Ormai la situazione è sotto controllo e le isole di Bazaruto sono sufficientemente sicure. Ma sono anche care. Il governo centrale ha puntato sullo sviluppo del turismo di fascia alta, incentivando la costruzione di resort di lusso. Le isole di Bazaruto sono un’ottima destinazione per godere del mare dopo una vacanza in Africa Meridionale incentrata sui safari.

Isola di Bazaruto

La principale isola dell’arcipelago è quella di Bazaruto, che vanta una serie di ecosistemi molto differenti tra loro. La barriera corallina è abitata da una miriade di pesci tropicali, mentre nei laghi di acqua dolce non è difficile incontrare i coccodrilli. Se alzate gli occhi al cielo potrete ammirare almeno alcune delle 136 specie di uccelli che vivono sull’isola, e se sarete fortunati potrete assistere al passaggio di uno stormo di fenicotteri. E’ la presenza di questo insieme di animali che ha convinto le autorità del Mozambico a trasformare Bazaruto in una riserva naturale. Sull’isola vi sono una serie di spiagge deliziose, che si affacciano su un mare limpidissimo e che sono circondate dalla vegetazione tropicale. La maggior parte dei resort è dotata di spiagge private. A Bazaruto vi sono anche diversi dive center, in cui affittare l’attrezzatura per immergersi sugli stupendi fondali che si trovano intorno all’isola.

Isola di Benguerra

E’ possibile trovare spiagge idilliache e paesaggi molto vari anche sull’isola di Benguerra, che è la seconda per estensione dell’arcipelago. In pochi chilometri si passa dalla savana alla foresta, dai laghi abitati dai coccodrilli ai fondali marini caratterizzati dalla barriera corallina. Se volete immergervi rivolgetevi al Benguerra Lodge e chiedete di visitare il vivace Two Mile Reef. Le strutture ricettive dell’isola si contano sulle dita di una mano, ma va detto che Benguerra è anche un ottimo punto di partenza per andare a pesca. Le acque dell’arcipelago sono abitate dal marlin, un grosso pesce che arriva a misurare anche tre metri. Al Marlin Beach Lodge è possibile salire su un’imbarcazione per partecipare ad una battuta di pesca.