Tag Archives: Fiordi Norvegesi

Viaggio in Scandinavia: appunti per conoscere la regione

Viaggio in Scandinavia

Viaggio in Scandinavia

La Scandinavia è una regione tanto variegata quanto misteriosa. Con tale nome si indica generalmente la regione che comprende la Norvegia, la Svezia e la Danimarca. Si tratta di un’identificazione introdotta nel XIX secolo anche se è errato considerare soltanto questi tre paesi tra le regioni scandinave. Infatti si tratta di una regione molto più estesa che comprende anche l’Islanda, la Groenlandia e le Isole Fær Øer.

Al di là delle bellezze dei paesaggi naturali e delle città che la compongono, la Scandinavia è una regione famosa per essere a misura di famiglia: il benessere economico e sociale ha contribuito a mantenere il tasso di natalità sempre costante e, di conseguenza, le città ed i servizi sono attrezzate affinché tutto possa essere funzionale al bene di tutti. Non è insolito che le giovani coppie abbiano almeno due figli al seguito e per questo tutte le strutture, dai numerosi centri commerciali, alle stazioni della metropolitana fino ai musei sono dotati di un’area per il parcheggio dei passeggini, di stanze dedicate al cambio dei piccoli, baby intrattenimento in modo che i loro genitori possano agevolmente fare la spesa.

Un altro punto di forza è rappresentato dai trasporti. Sebbene molto più costosi rispetto alla media italiana, i trasporti sono uno dei tanti fiori all’occhiello di questa regione. Puntuali, puliti e all’avanguardia, ogni città è dotata di linee metropolitane funzionanti sette giorni su sette, oltre la tradizionale linea cittadina di autobus.

La Scandinavia è un regione tuttavia abbastanza cara. Il livello salariale medio è praticamente doppio quello italiano. Per questo motivo la vita in città, i ristoranti, gli alberghi, i trasporti, i concerti non sono sempre molto economici, aggravati dal fatto che il cambio, la maggior parte delle volte, non è a nostro vantaggio. Tuttavia le possibilità sono molteplici quindi è sempre possibile scegliere lo stile di viaggio più adatto alla propria tasca. Proprio per questo motivo consigliamo di visitare la Scandinavia in gruppo piuttosto che in coppia: dividere le spese dell’alloggio, appartamento o albergo, è sicuramente un buon espediente per risparmiare e godersi maggiore libertà per visitare le diverse città.

Per quanto riguarda il clima ci sono moltissime differenze rispetto a noi. D’estate le temperature variano tra i 10 ed i 25 gradi e le ore di luce sono davvero tante, cosa che potrà agevolarvi molto per gli spostamenti e le visite. Tuttavia luce non vuol dire sempre bel tempo. Infatti non è difficile imbattersi in giornate estive accompagnate da pioviggine per cui è bene che, se viaggiate in estate, partiate attrezzati ad affrontare sovente pioggia. D’inverno, invece, il tratto distintivo è rappresentato dalla neve: le ore di luce sono molto molto ridotte, le nevicate sono molto frequenti, al punto che le strade potrebbero essere chiuse al traffico poiché impraticabili. Le temperature invece sono sempre sotto lo zero: gli inverni sono davvero rigidi quindi, anche in questo caso, è bene premunirsi di indumenti molto caldi e coprirsi sempre nei punti più esposti, in modo da non lasciare penetrare il freddo (cappello, sciarpa e guanti sono più che fondamentali).

Viaggio in ScandinaviaDa maggio a giugno è il periodo ideale per visitare i Fiordi Norvegesi. Che si tratti di una crociera o di itinerario on the road, i fiordi sono sinonimo paesaggi incantati, natura incontaminata e specchi d’acqua azzurra. Il viaggio alla volta di questi luoghi fiabeschi parte da Bergen, conosciuta come il Cancello dei Fiordi, per poi arrivare a Geiranger. È da questo villaggio, da cui prende nome l’omonimo fiordo, che è possibile intraprendere la Strada delle Aquile, un percorso in grado di lasciare a bocca aperta per la straordinaria bellezza dei paesaggi tra i quali abbiamo le Sette Sorelle, le sette cascate più famose della regione. Altre perle da non perdere sono i fiordi del Lofoten, le cui acque sono ricche di aringhe e merluzzi e la strada dei Trolls, nei pressi della cittadina di Andalsnes, dov’è ubicata la più alta parete rocciosa d’Europa, nel 915 metri.

Nei prossimi giorni un itinerario tutto da scoprire per il vostro viaggio in Scandinavia!