Tag Archives: Coba

Viaggio in Messico: cosa vedere e consigli per una vacanza fai da te

Il vostro sogno è quello di fare una vacanza in Messico ma non sapete dove cominciare? Leggete il nostro racconto di viaggio, vogliamo vedere se riusciamo a darvi delle dritte giuste per organizzarlo da soli.

Abbiamo trascorso otto giorni in Messico in un vero paradiso… spiaggia bianchissima, mare trasparente, all’ombra delle palme… non si poteva chiedere di più! La moneta ufficiale è il pesos messicano e, attualmente, ad 1 euro corrispondono ben 22,57 pesos messicani. La lingua ufficiale è la spagnola ma parlano bene anche in inglese nelle zone più turistiche. 

Al di la del relax di questa settimana, abbiamo fatto varie escursioni … ALLA SCOPERTA DEI MAYA!!!!

Prima tappa Tulum, raggiungibile con un’ora di bus da Playa del Carmen (nostra base di partenza). Le rovine dell’antica città si innalzano sull’alto di un precipizio roccioso flagellato dal mare dei Caraibi. Il suo perimetro è cinto. Sembra di trovarsi in una città fatta a misura e per il piacere dell’uomo , è circondata da spiagge meravigliose. Da visitare il Castello, il Tempio del Dio Discendente, il Tempio degli affreschi, il tempio del vento e la muraglia. Gita/Tour piacevole e non impegnativo. La guida poi vi racconta per filo e per segno la storia Maya di Tulum! Presenti in tutta l’area numerosissime ed innocue iguane che passeggiano tra le persone senza fare una piega! Non può mancare ovviamente un tuffo nella famosa Playa Paraiso… provare per credere!

Seconda tappa Coba. Passeggiando per 6 km immersi nella foresta bassa tropicale, oltre alle rovine, si può salire sull’unica piramide maya dove sia permesso. Il bello di questo posto sono la variegata flora e fauna che si ha il piacere di fotografare. Bella anche la laguna coi coccodrilli al lato del sito. Super apprezzati i risciò al rientro!

Per quanto riguarda il mare, le cose da fare sono tantissime, dalla moto d’acqua, al paracadute trainato dal motoscafo, per non dimenticare lo snorkeling.

Inoltre non sarà difficile assistere ad un matrimonio celebrato direttamente sulla spiaggia, con pochi invitati in infradito, un prete e un orchestra di un paio di persone!

In valigia non possono mancare assolutamente sombreri, simbolo del messico e stampe “Maya” portafortuna su pelle.