Scoprire New York: i posti cult di Sex and The City

Scoprire New York: i posti cult di Sex and The City

Scoprire New York: i posti cult di Sex and The City

New York è la grande metropoli delle opportunità. Non si presta ad un viaggio tradizionale né ad una toccata mordi e fuggi. Va vissuta, in ogni suo momento. Pertanto, scoprire New York è un viaggio esperenziale i cui risvolti sono da scoprire in corso d’opera. Questo non vuol dire dedicarsi unicamente all’avventura: la città è così immensa che il rischio di girare come trottole impazzite è davvero molto alto. Il modo ideale per affrontare un viaggio di questo tipo è documentarsi sulle cose da vedere prima di partire e crearsi un itinerario orientativo. Dopodiché lasciatevi guidare dal ritmo e dai tempi di Manhattan: sarà lei ad indicarvi la giusta direzione proponendovi in ogni momento tantissime possibilità.

Questa modalità di viaggio un pò ce l’aspettavamo. Siamo cresciuti guardando film e serie tv ambientate a New York in cui era palese il ritmo ed i tempi di questa città. Ma se c’è una serie tv che più di tutte ha saputo trasmettere la reale essenza di New York è senza alcun dubbio Sex and The City, serie cult degli anni Novanta.

Le quattro single più agguerrite della Grande Mela, Carrie, Samantha, Miranda e Charlotte hanno dettato le regole dello stile a generazioni e generazioni di donne,  ma hanno anche veicolato un’immagine importante: New York come un grande vero amore.

Per scoprire New York ci si può anche abbandonare ad un’ispirazione televisiva: perché non intraprendere un itinerario all’insegna dei luoghi cult di Sex and The City?

Ecco la nostra lista di posti imperdibili della città caotica, in eterno movimento e profondamente viva che ha vissuto le avventure di Carrie e le sue amiche.

Sex and The City, i luoghi cult

66 Perry Street: appartamento di Carrie

Visitare New YorkPer le Sex and The City addicted non c’è New York senza una visita alla casa di Carrie Bradshaw. Situata nel Greenwich Village, la casa dal famoso androne è una tappa obbligata per rivivere le sei stagioni che dal 1998 al 2004 hanno conquistato il pubblico di ogni parte del pianeta.

 

 

 

 

 

 

Visitare New YorkNew York Public Library

Aperta nel 1895 la NYPL è la terza biblioteca più grande del Nord America. Comprende 88 sedi distaccate,  4 centri di ricerca accademici e 52 milioni di volumi. Si compone di quattro piani, con la sala lettura situata all’ultimo, ed è specializzata in tre grandi aree: danza, musica e teatro, area di cultura dei neri e area affari e industria. È il luogo scelto da Carrie per celebrare le nozze in pompa magna con Mr. Big. Il futuro sposo, preda dei dubbi, in un momento di panico ha abbandonato sposa ed invitati ed il matrimonio è saltato.

Magnolia Bakery

Visitare New YorkSi trova a Soho ed è famosa per i suoi golossisimi cupcake che Miranda e Carrie, nei momenti di relax, mangiano sedute sulla panchina posizionata all’ingresso.

Ristorante Cantinori

Elegante e raffinato ristorante toscano, sempre nel Greenwich Village. È uno dei locali in cui Carrie ha vissuto uno sei suoi momenti più brutti: il suo 35° compleanno da sola, senza le sue amiche.

Louis K. Meisel

Situata in Prince Street, la Louis K. Meisel  è la galleria d’arte in cui Charlotte lavora fino a che non decide di abbandonarla per dedicarsi alla famiglia.

Buddakan

Famoso ristorante asiatico situato in Chelsea Market. È  il ristorante scelto da Carrie e Big per la cena la sera prima delle nozze.

Fontana di Columbus Circle

Scoprire New YorkPiazza circolare al centro di Manhattan, è famosa per il monumento dedicato a Cristoforo Colombo, posizionata su un piedistallo alto circa 20 metri. Nella serie fa da sfondo alla proposta di matrimonio fatta da Aidan a Carrie.

 

Che decidiate di dedicarvi a questo itinerario muovendovi per la città con i mezzi  pubblici e su un bus a due piani c’è una cosa da non dimenticare mai: lasciatevi guidare dalle emozioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *