Pozza di Fassa: consigli per trascorrere una vacanza tranquilla

Pozza di Fassa è una delle perle più rilucenti di tutta la Val di Fassa. Si trova in una delle zone più ampie della vallata, là dove il fiume Avisio si congiunge con il Rio San Nicolò, ed è caratterizzato dalla presenza di alcuni dei massicci più sublimi di tutto l’arco alpino. Se avete prenotato un hotel in Val di Fassa, ma non avete visitato Pozza di Fassa, non potete dire di aver visitato la parte migliore di questa valle. Pozza di Fassa infatti sa regalare emozioni uniche e indimenticabili, grazie anche al fatto di potersi permettere un’offerta vacanziera variegata ed eterogenea, a stretto contatto con la natura. Qui infatti si possono fare passeggiate, arrampicate ed escursioni, senza contare il trekking e la geologia alla scoperta di alcuni massicci famigerati.

Soggiornare in un hotel di Pozza di Fassa consente di staccare la spina dal lavoro per qualche giorno, non pensare al tran tran quotidiano, rilassarsi e ricaricare le energie. Consultando il proprio tour operator di fiducia, oppure un sito internet di viaggi è possibile scegliere l’offerta che più soddisfa le proprie esigenze e il proprio portafoglio. Pozza di Fassa infatti è una di quelle località ideali per tutte quelle persone che vogliono trascorrere una vacanza in Trentino senza doversi svenare.

Pozza di Fassa è una vera e propria oasi di tranquillità, riposo e benessere, grazie anche alla presenza di fonte termali perfette per la cura della pelle. Soprattutto, la sorgente solforosa di Alloch è tra le più celebri per questo tipo di trattamento, nonché l’unica di tutto il Trentino con queste particolari proprietà.

Chi viene in vacanza a Pozza di Fassa nel corso del periodo invernale invece ha a disposizione alcune delle piste più belle e interessanti di tutta la regione. Più in particolare, la Skiarea Buffaure è una delle più lunghe della vallata. Sa far emozionare e divertire sportivi e sciatori, anche per via del fatto che offre alcuni scorci panoramici mozzafiato sul gruppo del Sassolungo, sul Latemar e sul Catinaccio. Gli impianti di risalita congiungono in modo agevole le varie discese, mentre un servizio di skibus gratuito permette agli sciatori di raggiungere le piste in poco tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *