10 cose da fare a Bucarest

bucarest

 

Bucarest è una bella città da vivere anche se non è considerata una meta turistica importante. Eppure, in questa piccola guida, vi mostrerò dieci cose da fare assolutamente una volta arrivati in città per fare una vacanza top. Ricordate che anche se la Romania è parte dell’Unione Europea, non utilizza l’Euro. La valuta utilizzata in Romania è la leu rumena.

 

1. Città Vecchia, Bucarest / Centru Vechi

I confini della città vecchia sono il fiume Dambovita a sud, Calea Victoriei ad ovest, Bulevardul Brătianu a est e Regina Elisabeta a nord ed è stata riqualificata da poco per attirare gente del posto e turisti. Le strade sono piene di bar, ristoranti, negozi di kebab e musica ad alto volume, tutti alloggiati in grandi edifici. Bevete un bicchiere di birra locale, la Csíki Sör, ma evitate di prendere la vodka che potrebbe arrivare a costare anche 5 euro. Sconsiglio caldamente il vino.

 

2. Prendete una camera con vista

L’ostello popolare, Little Bucarest Old Town Hostel, si trova in cima alla Città Vecchia. Il posto è tranquillo, accogliente, con WiFi veloce, cucina attrezzata, personale cordiale, e la possibilità di prendere un letto in un dormitorio o in camere private con una vista incantevole.
Se siete da soli non preoccupatevi perché l’ostello organizza tanti eventi che mettono d’accordo tutti.

3. Bucarest di notte

La vita notturna di Bucarest si fa nei pub hipster. Date uno sguardo alle locandine appese nei bar di Bucarest per trovare feste ed eventi live dove trascorrere un po’ del vostro tempo. Ecco tre consigli da non perdere:

Gradina Eden offre birre in bottiglia e alla spina, vino, liquori e un’atmosfera di tranquillità che dovete assolutamente provare.
Facebook: Gradina EDEN
Dove si trova: Calea Victoriei 107, București, Romania

Food Hood Bucuresti: un buon posto dove mangiare, economico e con un buon menu. Si mangia in strada ed è una buona soluzione dopo aver bevuto in giro per i bar.
Facebook: Food Hood Bucharest
Dove si trova: Strada Șelari 4, București, Romania

Pura Vida Sky Bar: qui potrete vedere un bellissimo tramonto sui tetti delle case di Bucarest sorseggiando un drink. Basta vedere la selezione fotografica presente sul sito.
Facebook: Pura Vida Sky Bar
Dove si trova: 7 Smârdan Street, București, Romania

4. Bucarest in bicicletta

casa capsa

Bucarest non è solo una città storica estremamente interessante ma è, in realtà, anche abbastanza grande. Infatti un modo accessibile per giungere in tutti i luoghi importanti della città è quello di andare in bicicletta. Ci sono dei tour tutti i giorni alle 11 con guide turistiche molto informate e che vi permetteranno di vedere, partendo da Piața Charles de Gaulle, l’imponente Parco Herăstrău, le diverse aree verdi, il Palazzo del Parlamento e tante altre cose.

5. Arcul de Triumf

Bucarest ha il proprio arco di trionfo! Questo monumento fu fatto rapidamente per celebrare la fine della prima guerra mondiale. Il design originale non durò a lungo ma è stato sostituito con la pietra. D’altronde non lo sapevate che il soprannome di Bucarest è ‘Little Paris’?

6. I parchi più belli di Bucarest

parco cismigiu

Durante i weekend tutti i locali vanno in spiaggia o nei parchi di Bucarest a fare un picnic. Il più grande parco è il parco Herăstrău (settore 1), che si estende per 187 ettari intorno al lago Herăstrău. I visitatori possono noleggiare una barca, visitare il Museo del villaggio, o le numerose sculture come quella dedicata a Michael Jackson.

Altri spazi verdi includono i giardini botanici di Bucarest (Şoseaua Cotroceni 32), i giardini Cismigiu / Grădina Cismigiu (Bulevardul Schitu Măgureanu) e il cemento Carol Park, sede del monumento agli eroi della lotta per la libertà e il socialismo (Filaret Hill)

7. Palazzo del Parlamento

Il palazzo del Parlamento è l’edificio più pesante del mondo e fu creato dal dittatore rumeno, Nicolae Ceauşescu, nel 1984 (cinque anni dopo l’inizio della rivoluzione rumena).
I visitatori possono fare un giro del Parlamento, prenotando in anticipo e portando il passaporto per l’identificazione. Il prezzo di un tour standard è di 35 LEI (€ 7.50).

8. Memoriale delle vittime del comunismo e della resistenza

Date un’occhiata ai proiettili sugli edifici per intuire cosa ha subito la Romania. Per molto tempo, secondo i locali, Bucarest non ha mostrato correttamente la sua storia a differenza di Sarajevo. Tutto ciò è cambiato con questo memoriale che racconta la storia della Romania attraverso testi, immagini e video interattivi.
Indirizzo: 66 Jean Luis Calderon St., Bucarest
Orari di apertura: dalle 10 alle 18
Prezzo: Gratuito

9.Cose da mangiare in Bucarest

Uno dei piatti nazionali della Romania è il Sarmale che consiste in carne macinata e riso avvolto nel cavolo. I locali affermano che il miglior sarmale è cotto lentamente in un calderone di ferro a fuoco lento. Ne ho provato alcuni a La Mama (Strada Episcopiei 9) e sono rimasto colpito. Molto saporito. Per uno spuntino veloce provate il pane di brânză dulce che è pane fritto e formaggio dolce che trovate facilmente nelle panetterie.

Ristoranti a Bucarest

Ci sono centinaia di ristoranti a Bucarest che servono piatti locali e internazionali. Le strade del centro storico sono piene di ristoranti e l’area intorno Strada Episcopiei ha alcune opzioni molto interessanti.

10. Trasporto pubblico

Bucarest ha un sistema metropolitano in funzione dal 1979. I treni partono tutti i giorni della settimana alle 5 e terminano la loro corsa alle 23. Bucarest ha anche un buon numero di autobus, tram e linee ferroviarie. Über è presente e c’è un app per i taxi chiamato Speed ​​Taxi Bucuresti o Speed ​​Taxi Bucarest. Potete usare il bus dell’aeroporto di Bucarest (783) ma, durante l’ora di punta, è un incubo e ci vogliono anche due ore per raggiungere la città (£ 2 a persona).

Che tempo fa a Bucarest?

Simile ai paesi circostanti, la Romania ha le estati calde e gli inverni freddi. L’estate va da giugno ad agosto e l’inverno da dicembre a febbraio. Le estati si aggirano intorno ai 27- 29 gradi ma le temperature invernali possono scendere al di sotto di 0. La pioggia cade perlopiù da marzo a maggio (primavera) e poi da settembre a novembre (autunno / autunno), tuttavia d’estate spesso si verificano violenti tempeste.

Cose da fare a Bucarest in un giorno piovoso

Oltre ai due musei di cui sopra, vi consigliamo questi musei:
Museo del contadino rumeno
Museo Nazionale d’Arte della Romania
Grigore Antipa Museo Nazionale di Storia Naturale
Museo Nazionale di Geologia (Geologia rocce!)
Museo Nazionale d’Arte Contemporanea
C’è, inoltre, un mercato delle pulci a Strada Mihai Bravu e un mercato di alimenti freschi al mercato di Amzei.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *