Dove andare a mare in Croazia: idee per spendere poco

La Croazia è un posto bellissimo per andare a mare e per il suo patrimonio culturale. Potete optare per la costa o per le isole Kornati  ma in ogni caso non rimarrete delusi. Noi abbiamo optato per l’autostrada interna che evita il traffico turistico della costa. Nessuna prenotazione in quanto avevamo sentito parlare del fatto che la Croazia è famosa per le Zimmer (stanze) e vi assicuro che è praticamente impossibile non trovarne una libera, anche ad agosto! Troverete cartelli ovunque!! Anche perché a volte potete trovarvi a dormire direttamente in casa di una famiglia dove, avendo una stanza in più, la offrono senza problemi al turista!!! Si può dormire tra i 10 e i 30 euro a notte a persona, attenzione che la colazione nella maggior parte dei casi è esclusa.

Bisogna considerare che su quasi tutta la costa è difficile trovare sabbia perché è prettamente rocciosa e ciotolosa. Il mare è meraviglioso e il cibo è davvero prelibato!!!

Più si scende più il turismo italiano è ridotto. Parlano praticamente tedesco e poco inglese! Mentre verso nord la nostra lingua è abbastanza in uso.

Consigliamo assolutamente di fare delle grandi abbuffate di pesce. Ristoranti dove con 10-15 max 20 euro vi faranno davvero assaporare le prelibatezze culinarie della loro terra. Anche la carne non è affatto male! Attenzione all’aglio e la cipolla!!

Arrivati a Spalato prima attraversata per l’isola di Brac, nota per la spiaggia di Bol, lunga lingua di sabbia  che si sposta in base all’alta/bassa marea. Qui il turismo è meno d’assalto rispetto al nord della Croazia!

Seconda isola, Isola di Hvar, rinomata per le sue acque cristalline e la sabbia fine.

Torniamo sulla terra ferma con tappa a Primosten, un tempo isola, ha conservato l’atmosfera e tutte le caratteristiche architettoniche tipiche del borgo medievale di mare tipico del Mediterraneo. Il paese è dominato dalla chiesa di S. Giorgio, sorta sul punto più alto dell’isola di un tempo.

Qualche giorno di riposo e via di nuovo in viaggio verso le isole di Pag, Rab e Krk.

  • Isola di Pag. Il mare è stupendo, limpido e ricco di pesci con dei bei fondali (ricorda la Sardegna e la Calabria). La cittadina è molto tranquilla: per chi ama Ibiza sicuramente non è il posto giusto!!!!
  • Isola di Rab. Si trova sia la spiaggia di ghiaia che di sassi dove il mare è più profondo e più limpido. Noi qui sabbia non ne abbiamo vista!!! In ogni caso l’isola è molto carina, il turismo chiaramente si comincia a far sentire.
  • Isola di Krk. La zona turistica di Baška è molto famosa. Offre una baia protetta tra le montagne, la “spiaggia” (di sassi) è molto vasta ed il mare è incredibilmente bello e trasparente. Qui la cittadina è molto viva anche di notte, ricchissima di ristorante, bar e divertimenti.

 

Piccoli consigli: Per la spiaggia è meglio munirsi di scarpine di gomma in vendita ovunque e di materassino.   Se scegliete la soluzione in appartamento e andate in macchina, cercate di portarvi più cose possibile da casa, per evitare di doverle comprare nel supermercato.  In breve, mi sento di consigliare questa destinazione soprattutto alle famiglie o alle coppie.

 

Diversamente, potrete scegliere Fasana, nella zona istriana, piccolo porto di pescatori adatto alle famiglie, oppure potrete scegliere Sebenico, cittadina ricca di storia non troppo distante dal mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *