Altamura: tutti i luoghi da vedere

Altamura è un comune pugliese di circa 70.000 abitanti in provincia di Bari, famoso per la produzione del suo tipico pane DOP (denominazione di origine protetta) e per le scoperte paleontologiche che in quest’area sono state fatte, dall’Uomo di Altamura alla cava dei dinosauri.

 

Altamura possiede anche un rilevante patrimonio architettonico, ben rappresentato dalla Cattedrale di Santa Maria Assunta. Il duomo presente in questa città pugliese è uno splendido esempio dei canoni architettonici della corrente romanico pugliese, risalente al XIII secolo.

Consigliata la visita al tesoro di Altamura, contenuto all’interno della Basilica, ricco di argenti e arredi sacri e la Biblioteca Capitolare, dove sono presenti tante pergamene di varie epoche storiche.

Tuttavia, ciò che realmente caratterizza il territorio di Altamura, come anticipato in precedenza, è la presenza massiccia di importanti siti archeologici di rilevanza mondiale. Nel 1999, nella cosiddetta “valle incantata” di Altamura, vennero rinvenute ben 30.000 orme di dinosauri, numeri che portarono questo ritrovamento ad essere uno dei più importanti del mondo. Le impronte risalgono al Cretacico superiore, tra i 70 e gli 80 milioni di anni fa e testimoniano la presenza di oltre duecento animali, appartenenti almeno a cinque gruppi diversi di dinosauri, sia erbivori che carnivori. Le impronte arrivano anche a superare i 40 cm, lasciando quindi immaginare che quest’ultime appartenessero, tra i tanti presenti, anche a dinosauri alti oltre 10 metri.

 

La conservazione delle tracce è stata possibile grazie alla conformazione del terreno, paludoso dal fondo fangoso, con tappeti di alghe che hanno permesso la cementazione dell’impronta.

Da Altamura si possono organizzare tantissime escursioni tra cui ti consiglio quella che porta alla visita della città di Lecce, una delle più belle città di tutto il sud Italia. Vi consigliamo Sant’Angelo delle Grotte, chiesa ipogeo ricavata nel tufo, con all’interno degli affreschi del 1300. Se, invece, apprezzate le masserie recatevi alla Masserie Jesce, bellissima villa-fattoria fortificata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *